Rossana Casale Malattia

Rossana Casale Malattia
Rossana Casale Malattia

Rossana Casale Malattia | Insieme a Rossana Casale, il 19 gennaio 2018 al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, si terrà una serata benefica dedicata a musica, spettacolo e solidarietà.

In occasione del trentesimo anniversario della sua carriera professionale e dopo il successo del tour dedicato a “Mr. G and love”, Rossana Casale è in tournée in Italia con “T rent anni da Broglie”, progetto che prende il titolo dal brano “Brividi”, che ha lanciato la grande carriera del grande cantante italo-americano a Sanremo.

Rossana Casale è una vocalist ed educatrice musicale italiana. Ha iniziato la sua carriera di cantante professionista negli anni ’70 come corista per artisti come Riccardo Cocciante, Mina, Donatello (nell’album Il tempo degli dei 1975), Al Bano e Romina Power (si esibisce con il duo all’Eurovision Song Contest nel 1976) e, soprattutto, in concerti dal vivo per Mia Martini e, successivamente, per la sorella Loredana Bertè. È la figlia del fotografo americano Giac

Molte produzioni di musica dance lo vedono anche come cantante solista (Klein & MBO, Kano, NOIA, Mike Francis). Didin è il titolo della sua prima canzone, che è stata pubblicata nel 1982 ed è stata scritta da lei e Alberto Fortis ed è stata scritta da entrambi.

L’album di debutto di Rossana Casale, Rossana Casale, è uscito nel 1984 ed è stato prodotto dalla Premiata Forneria Marconi. Nella colonna sonora del film del 1983 Una gita scolastica (regia di Pupi Avati), in cui è anche apparso, ha cantato le canzoni L’incanto e A tu per tu.

Rossana Casale Malattia

Broglie, brano composto da Maurizio Fabrizio, che cantò al Festival di Sanremo nel 1986, e Destino, che interpretò al festival l’anno successivo, furono entrambi dei successi commerciali.

L’album La route dei Misteri, esce nel 1986. “Premiatissima 86” è stato un concorso musicale tenutosi nell’autunno del 1986, nel quale vinse con il brano “Nuova vita”. Inizia a cantare jazz e riceve i primi riconoscimenti all’Umbria Jazz Festival.

Torna a Sanremo altre tre volte, prima nel 1989 con A che serve gli dei (dall’album Incoerente Jazz), poi nel 1991 con Terra (dall’album Lo stato naturale, che unisce suoni etnici e jazz), e infine nel 1993 , quando si esibisce in tandem con Grazia Di Michele in Gli amoriifferenti (l’Amoroso Affettuoso) (successivamente seguito dall’album Alba Argentina).

La sua voce è stata ascoltata sulla musica di Eddy e la banda del sole brillante, un film d’animazione diretto da Don Bluth e prodotto in italiano da Victorio Pezzolla, nel 1992. È apparso anche nel film al fianco di Bobby Solo. Jazz in Me, un primo lavoro completamente orientato al jazz, è stato pubblicato nel 1994.

Nel 1995 ha esordito al cinema con Raffaele Paganini nella commedia musicale Un americano a Parigi, che è stato un trionfo di critica e commerciale, oltre a ricevere numerosi premi. Nella notte un volo è andato in scena per la prima volta nel 1996. Nel 1999 ha pubblicato il libro Jacques Brel in Me.

Nel 2000 esce Strani frutti, e l’anno successivo appare nella commedia musicale A qualcuno piace caldo, diretta da Saverio Marconi, al fianco di Alessandro Gassmann e Gianmarco Tognazzi. È co-protagonista al fianco di Manuel Frattini nel musical La piccola bottega degli orrori, diretto da Saverio Marconi e presentato in prima assoluta in teatro nella stagione 2001/2002.

Rossana Casale Malattia
Rossana Casale Malattia

Reply

You cannot copy content of this page